top of page

Cos'è un Music Server / Streamer Audio, la sorgente per la musica liquida Hi-Fi

Aggiornamento: 1 mag

La musica liquida può essere considerata oggi la sorgente delle sorgenti, considerato il fatto che nella sua declinazione High-End si dimostra l'unica in grado di restituire all'ascoltatore grande naturalezza e musicalità senza dover rinunciare al microdettaglio, conducendo perciò ogni audiofilo ad abbandonare, prima o poi, qualsiasi altra sorgente.



Think Digital Audio Streamer

Uno streamer audio (o music server) è una sorgente progettata e messa a punto per riprodurre i file musicali.

Lo streamer rimpiazza così il lettore CD, mentre il file rimpiazza il CD stesso.


La musica da riprodurre può essere quindi attinta dalla memoria locale della macchina (HDD), da rete domestica (NAS) oppure tramite servizi di streaming internet, come Quobuz, Roon, HqPlayer o Tidal.

E' possibile anche acquistare i file in alta risoluzione da siti web come 2L Audio, HD Tracks, Native DSD, Linn Music.

Insomma, le opzioni non mancano.

A questo proposito si parla di musica "liquida", in quanto essa non necessita più di essere distribuita mediante un supporto fisico come il CD.


Queste sorgenti sono quindi concepite allo scopo di svolgere le operazioni di lettura e gestione di dati audio ad alta risoluzione in maniera estremamente specialistica, al fine di garantire all'utente nient'altro che le migliori performance di riproduzione possibili per il proprio impianto.


Nonostante uno streamer (o "music server", che dir si voglia) si basi sull'architettura di un computer, a farne un'apparecchiatura specialistica per l'audio ad alta fedeltà sono i notevoli apporti e le significative differenze presenti a livello hardware e software: differenze che rendono infatti queste macchine idonee a soddisfare le esigenze di appassionati e cultori della riproduzione audio high-end, a differenza di un normale PC.


Ma da cosa dipende la capacità di uno streamer di offrire risultati di elevata qualità?


  • Dalle caratteristiche tecniche delle componenti utilizzate per la sua realizzazione;

  • dalla profonda ottimizzazione apportata al software;

  • dal livello qualitativo dell'alimentazione: bassi livelli di ripple, alta capacità di erogazione in corrente e bontà della circuitazione sono infatti caratteristiche in grado di segnare una notevole differenza nella resa finale;

  • dalla capacità di supportare futuri aggiornamenti software o hardware.


Queste caratteristiche e i loro rispettivi benefici sono destinati a integrarsi con i componenti della catena audio che stanno a valle dello streamer stesso (cioè convertitore, pre-amplificatore, amplificatore, diffusori, ambiente d'ascolto, cablaggio), migliorando sensibilmente il risultato finale.


Infatti, se la propria catena audio è di elevata qualità, sarà allora immediatamente possibile notare e cogliere i frutti dell'implementazione di uno streamer/music server di altrettanta qualità, godendo sin da subito di un suono distintamente più naturale, privo di asprezze e sbilanciamenti di tono, nonché dotato di una certa linearità di risposta su tutta la gamma dello spettro udibile.


Il palcoscenico virtuale risulta più ampio, alto, arioso e profondo, con la conseguenza di abilitare l'ascoltatore alla percezione dello spazio e del senso di libertà dei suoni.

Le note persistono nell’aria e decadono con maggiore naturalezza.

Il suono ha, per così dire, più “respiro”.


Infatti, una delle conseguenze tipiche della riproduzione di musica liquida di alta qualità è proprio la scomparsa del senso di affaticamento , che è peculiare invece degli ascolti a mezzo di sorgenti tradizionali. La riproduzione trova quindi modo di trasformarsi in un evento in grado di regalare all'ascoltatore le emozioni di un suono "vivo" e contraddistinto dal massimo piacere d'ascolto.


Questa è l'esperienza che il digitale di alta qualità è in grado di offrire ai suoi utenti; esperienza che viene condivisa e raccontata sempre con lo stesso entusiasmo da parte di ogni nostro nuovo cliente.


 

LINK UTILI:


Comments


bottom of page